08 marzo 2009 – Salò. I numeri 2008 testimoniano un’attività in crescita…

I numeri 2008 testimoniano un’attività in crescita, con 3.660 interventi in ambulanzaVolontari a tutto campo grazie alla nuova sede. Altri 2.314 interventi con vari mezzi di soccorso il Nucleo sommozzatori ha fatto 175 operazioni. I Volontari del Garda presentano i numeri del 2008. Nel campo della sanità hanno effettuato 3.660 interventi con le ambulanze, così suddivisi: 1.588 di pronto soccorso (chiamate a! 118), 572 i trasporti dì pazienti alle visite negli ambulatori, 527 trasferimenti, 322 dimissioni, 161 dialisi, 160 assistenze a manifestazioni, ecc.
La gran parte delle risposte (2.661) è giunta dalla sede di Cunettone di Salò; il resto da Gargnano (659), Sirmione (338) e Valvestino (2), appena entrata in azione. Chilometri percorsi: 148.518. Ore di lavoro: 6.410.
Altri 2.314 interventi hanno riguardato altri mezzi: camion, automobili, jeep, ecc.
Con 94mila chilometri e 5.045 ore. In dettaglio: 542 viaggi per servizi interni, 532 per le dialisi, 347 trasporti di persone e visite, 215 varie, 147trasferimenti, 103 partecipazioni a manifestazioni, 75 rifornimen­ti idrici in località rimaste senz’acqua, 50 pulizie di stra­de (in seguito a perdite di olio o a danneggiamenti di varia entità), 45 ricerche in montagna, 42 esercitazioni, 21 incidenti stradali, 17 incendi, 14 collegamenti di telesoccorso.
IL NUCLEO sommozzatori ha fatto 175 operazioni: dalla ricerca e recupero di imbarcazioni affondate alla posa di boe, dalle ispezioni subacquee alle uscite col Volga 2026 (il battello dotato di telecamere e robot per vedere in profondità), dai servizi svolti sul lago alla formazione scolastica. Mauro Fusato, il responsabile del settore, ha illustrato alcuni interventi, come il recupero di 600 metri di tubatura emersa nel porto di Moniga.
«Quest’anno ricorda il presidente dei Volontari, Gianfranco Rodella abbiamo festeggiato i! 25°. Dopo avere utilizzato a lungo l’ex calzaturificio, nel 2004 c’è stata l’inaugurazione della nuova sede di Cunettone, per la quale dobbiamo ringraziare il Comune, che ha concesso gratis il terreno. Ci siamo impegnati richiedendo mutui, senza dimenticare l’aiuto ricevuto dai privati.
Abbiamo raggiunto diversi obiettivi e firmato un accordo sia coi vigili del fuoco che col 118. Stiamo entrando nelle scuole: ospitiamo, ad esempio, per uno stage i ragazzi del Liceo Fermi, indirizzo di Scienze sociali. Poi di­sponiamo di una sezione di ca­nottaggio, che ci da grandi soddisfazioni».
Il 24 marzo i Volontari completeranno i corsi di certificazione a livello regionale per i soccorritori, e nei primi giorni di maggio organizzeranno la quarta edizione del «Lake’s Emergency», prova riservata a una ventina dì squadre di varie regioni.
I Volontari hanno presentato anche il dvd prodotto in collaborazione con Gardaland Sealife aquarium e la VRM a di Angelo Modina, dedicato al lago, alla flora e alla fauna; per un quarto d’ora lo spettatore ha l’impressione di vivere immerso nelle profondità.
Alcune riprese sono state effettuate nell’acquario di Gardaland. Il dvd sarà divulgato nelle scuole, assieme a un opuscolo con le regole e i comportamenti da tenere per trascorrere vacanze sicure (quando effettuare il bagno, i consigli del medico, la segnaletica, ecc.) e i numeri d’emergenza.

Sergio Zanca.