17 ottobre 2007 – II sottosegretario in visita ai Volontari

«I volontari, che conoscono il territorio e sono specializzati, danno un buon contributo all’attività di soccorso»
Ettore Rosato è stato gradito ospite nella caserma dei volontari del garda a Cunettone.

I sottosegretario agli Interni, Ettore Rosato, ha fatto una capatina sul lago per conoscere le caserme dei pompieri, e le questioni da risolvere: dagli edifici decrepiti all’assunzione di personale. Prima di rientrare a Roma il viceministro, accompagnato dal prefetto Francesco Paolo Tronca, dal comandante provinciale dei vigili del fuoco Salvatore Buffo, dagli assessori provinciali Corrado Scolari e Pier Guido Bonomelli, e da altre autorità, si è recato nella caserma dei Volontari del Garda, a Cunettone di Salò.
Rosato ha visitato la struttura realizzata recentemente, passando in rassegna le numerose attrezzature disponibili; ambulanze, camion con cisterne e scale, il pullman utilizzato per il servizio logistico, eccetera. Poi sono state delineate le procedure operative affinché possa essere attivata nei modi già definiti la convenzione stipulata con il Dipartimento dei pompieri che “autorizzai Volontari del Garda, qualificati e addestrati, a effettuare operazioni di soccorso tecnico urgente, con il coordinamento diretto del comando provinciale dei vigili del fuoco, utilizzando attrezzature di proprietà dell’ente stesso”.
A conclusione dell’incontro, Rodella e i suoi hanno offerto un ricco buffet.
«Nelle procedure di riqualifica­zione che stiamo studiando ha spiegato il sottosegretario, intendiamo rivedere gli organici, rafforzando le varie sedi. I volontari, che conoscono il territo­rio e sono specializzati, possono dare un buon contributo all’attività di soccorso».