15 dicembre 2006 – Falsi “Volontari del Garda” bussano in cerca di denaro

Sul Garda da alcuni giorni, truffatori in cerca di soldi, si spacciano per appartenenti ai Volontari del Garda e chiedono 25 euro per il rinnovo della tessera annuale.
Un gesto di solidarietà per aiutare gli “Angeli azzurri” che hanno sede a Salò e numerosi distaccamenti. Il sostegno viene proposto passando di casa in casa dopo essere stati preceduti da una telefonata di presentazione.
Chi si è insospettito e non ha consegnato il denaro ai falsi appartenenti ai Volontari del Garda, nel telefonare ai veri Volontari del Garda ha saputo di aver avuto a che fare con dei truffatori.
I Volontari del Garda che sono presieduti da Franco Rodella e che contano su centinaia di soci non raccolgono denaro attraverso tesseramento.
Oltretutto i vari membri sono muniti di tesserino di riconoscimento e quando qualche benefattore consegna denaro, riceve in cambio una ricevuta che attesta l’avvenuto ritiro del denaro, utilizzato a favore della popolazione gardesana.
Una denuncia è stata presentata ai carabinieri.